Commentaria

01/10/2016

CONTROMATTINALE 214

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 10:13 AM

contromattinale

L’incontro  di ieri sera da Mentana che ha, di fatto, aperto la campagna referendaria, ha messo di fronte un Renzi, contrito e dalla boccuccia contratta e un presidente emerito della Consulta, uno Zagrebelsky tutto preso dalla sua ansia di prolusione e di trattare noi tutti, Renzi per primo, come scolaretti ignoranti. Non proverò nemmeno a farvi la cronaca  del lungo dibattito poiché spero l’abbiate seguito facendovene la vostra opinione e perché non so nemmeno se sarei in grado di entrare nel merito di ogni singolo argomento. Cercherò di essere il più possibile spettatore disincantato e critico nel relatarvi commentando, come ho cercato già ieri sera, a fronte del televisore.

Come ho scritto, appunto ieri sera in un messaggino in tempo reale su Facebook, mi ha colpito per prima cosa il ribaltamento di ruoli. Mi aspettavo un Professore che schiaccia, con dottrina e riferimenti storico giuridici, il giovanotto tracotante. In realtà…

View original post 400 altre parole

28/09/2016

Il Diluvio da Atlantide al biblico NOE’ : Il Mito senza Oblio

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 6:29 PM

REALMENGYNIUS

Il DILUVIO da Atlantide a NOE’ , il mito senza Oblio.

diluvio

La tecnologia offre suggestioni irrinunciabili grazie all’arte cinematografica ed ai suoi bravissimi attori nelle vesti dei personaggi biblici. Nel mondo sono proprio questi best seller ed eventi biblici a marcare ciclicamente il revival dei misteri e degli enigmi del nostro più lontano insondabile passato. Dal mito di Atlantide narrato dagli Egizi ai Greci e al diluvio di Pirra e Deucalione si somma a quello evocato da Platone in modo da colmare la storia umana “ incognita” coperta dai miti e dalle leggende o fantastoria o arcaicità sopravvissuta solo grazie alla Tradizione (T)Orale.
Da mito universale riscontrato presente in tutti miti dalla Bibbia dei Maya ai Poemi o File Nordici, al Libro di Enoch, la storia remota dell’umanità oltre cinquemila an ni fa. È ancora tutta da ricostruire…nonostante che l’uomo su questa Terra sia esistito da mezzo milione di anni…

View original post 2.704 altre parole

CONTROMATTINALE 210

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 10:09 AM

contromattinale

La politica del tutti contro tutti non è una realtà solo nostrana ma la si vede, purtroppo, anche nelle zone più calde a noi vicine, ad esempio nella così detta battaglia di Aleppo. Un’altra costante è la capacità di criticare comunque e liberamente, al di la della ragionevolezza di pensiero. Rimaniamo per un solo attimo ad Aleppo e segnaliamo come manchi qualunque presenza dei pacifisti nelle piazze europee. Gli stessi che fanno viaggi in nave per sbloccare veri o presunti blocchi navali, in odio verso Israele, non  scendono poi nemmeno da casa per prendere posizione non dico contro il Daesh ma neanche contro chi, grazie a quello, pretende come Assad jr. di restare al posto di comando e si fa scudo della Russia di Putin. Coerentemente, la lamentata, presunta, inerzia israeliana, viene criticata dagli stessi che sparerebbero a zero al primo colpo di fucile sparato dall’esercito israeliano.

Analogamente, i nostri…

View original post 390 altre parole

12/09/2016

Il Clistere al caffe e il Frullato di verdure. Chi mette in gioco la salute del corpo e dell’anima.

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 4:48 PM

REALMENGYNIUS

corposanoOggi che ascolto le ultime notizie – vivo lo sconcerto per quella “indifesa”  persona tanto malata  e abbandonata. Deceduta dopo – tre anni di cure “ mediocri” suggerite da un dottore remoto tedesco, che consigliava ai suoi pazienti del Far da Te , contrari alla moderna Chemio terapia, quale Guru delle terapie anticancro, altra vittima mal consigliata si è spenta annichilita dal terribile morbo del secolo. La ricetta che sconfina nell’assurdo:

Il  CLISTERE di Caffe e

un frullato di frutta !

Siamo allibiti per tale umana miserevole subita caduta di autocontrollo e tale uscita dai limiti della credulità. La sfiducia che tale persona doveva aver raggiunto, provata e mortificata, troppo sfiduciata dalla medicina ufficiale così da rifiutare e negare il valore della chemioterapia. Questo sebbene sia dimostrato che la cura contro il Cancro non è mai persa, visto quanti sono stati curati e salvati. Ma c’è una share  che ancora si…

View original post 1.473 altre parole

05/09/2016

St John of Damascus and the Incarnation

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 8:42 AM

Eclectic Orthodoxy

“John Damascene’s presentation of the Incarnation,” writes Charles  Twombly, “is insistent at the outset on two claims: Christ’s human nature is real and complete; and the person of the united humanity and divinity is God and not a human or a combined God-human” (Perichoresis and Personhood, p. 60). These two claims raise a host of interesting questions, competently, albeit briefly, analyzed by Twombly. Two in particular deserve mention.

(1) How is the integrity of the divine and human natures of Christ preserved?

The Council of Chalcedon appealed to the notion of union, asserting that the incarnate Christ is to be “acknowledged in two natures which undergo no confusion, no change, no division, no separation”; but many found the decree ambiguous and vulnerable to a Nestorian reading. The Second Council of Constantinople sought to provide the necessary clarification by dogmatically declaring that the hypostasis of the incarnate Christ is identical to the…

View original post 1.173 altre parole

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com.