Commentaria

27/06/2008

Immagine Italia

Filed under: Estero,idee,Italia,società,Uncategorized — M. Luisa Cinque @ 7:40 PM
Tags: , , , ,

Una proposta: perchè non prendiamo le impronte digitali di tutti, adulti e bambini, italiani e stranieri?
Senza troppe cerimonie, una volta che si prendessero le impronte digitali di tutti, non ci sarebbe più alcuna discriminazione. Così si creerebbe una banca dati che consentirebbe alle forze dell’ordine di poter dare con molta più facilità un volto a chi commette un crimine.
In fondo cosa ci sarebbe di male?
Saremmo schedati?
Perchè, ora che succede?
Di ciascuno di noi si sa di tutto e di più, e la maggior parte dei dati sensibili sono ormai pressocchè pubblici e facilmente reperibili, in barba alla tutela della privacy.
Che le impronte digitali siano dunque a corredo dei nostri dati personali e nessuno avrebbe più nulla da eccepire!

A proposito di obiezioni… Ma avete fatto caso che da qualche tempo in qua, sempre più spesso e con maggior veemenza, leggiamo i commenti di uomini politici esteri o di organizzazioni internazionali che fanno la voce grossa e stigmatizzano le faccende di casa nostra?
Il figlio di Gheddafi protesta per la ventilata ipotesi di Calderoli quale Ministro degli Esteri. A momenti non sapeva neanche Berlusconi dove piazzarlo nel nuovo ordinamento governativo, e già qualcuno si faceva sentire…
Poi ci si è messa la Spagna che con l’accusa di razzismo esplicitamente indirizzato al nostro Paese, rischiava di far scoppiare un incidente diplomatico.
Non occorre avere lunga memoria, per ricordare come solo qualche settimana fa, Bush davanti alle telecamere italiane affermava che in linea di massima non avrebbe avuto nulla da ridire nel far entrare l’Italia nel gruppo dei 5+1 per condurre le trattative per lo stop al nucleare con l’ostico Iran. Alcuni giorni dopo l’Italia si è vista esclusa dal tavolo delle negoziazioni (in questo modo ci hanno evitato il sonoro: No, grazie! ricevuto dai negoziatori sulla faccia come uno sganassone dal portavoce di quel simpaticone di Ahmadinejad, ma certo questa esclusione è il segno della considerazione di cui godiamo all’estero).
Forse Bush non aveva nulla da ridire, ma gli altri 5 sì!
Ora ci si mettono l’UNICEF, la Commissione Europea che puntano irati e scandalizzati il dito contro l’Italia per la questione delle impronte dei bambini rom..
C’è ancora qualcuno che chiede la parola per sindacare sui fatti nostri?
Avanti, c’è ancora posto!

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: