Commentaria

03/09/2015

La guerra da est è tornata a Kiev

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 7:35 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Igor Debrin, un militare di leva di 24 anni, che militava nella guardia nazionale ucraina, aveva ottenuto un incarico militare apparentemente sicuro a Kiev, lontano dalle bellicose regioni orientali del paese. Lunedì come servizio, è stato mandato a fare la guardia davanti al parlamento, dove un voto controverso per cambiare la costituzione del paese, ha portato in piazza dei rauchi manifestanti. Alla fine della giornata, il parlamento ha adottato i cambiamenti, ma il signor Debrin è morto, vittima di una granata lanciata da un manifestante nazionalista. Più di 100 altri soldati e poliziotti sono rimasti feriti, altre due guardie nazionali, in seguito alle ferite riportate nell’esplosione, sono morte martedì. Questi soldati, dalla rivoluzione Maidan dello scorso anno, sono stati i ​​primi uccisi in proteste a Kiev.
Il cerino della violenza è stato un disegno di legge che concede una maggiore autonomia alle zone occupate dai separatisti nelle regioni di Donetsk…

View original post 504 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: