Commentaria

15/09/2015

La difficile missione ucraina

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 7:38 AM

Est Europa - News

Nelle parole del governo ucraino c’è preoccupazione per la difficile missione intrapresa: riformare la vecchia economia stile sovietico e renderla più europea. Ciò richiede la modifica di centinaia di anni di attività e di pratiche politiche che, per la cultura d’impresa occidentale, appaiono come delle modalità extra terrestri; significa anche riformare un’economia che i leader politici ucraini hanno promesso di risolvere ancora da dopo la caduta dell’Unione Sovietica nel 1991. Se i nuovi dirigenti vogliono essere attendibili, questa volta lo devono fare per davvero.
A giudicare dai partecipanti alla conferenza della Strategia Europea di Yalta ( YES) a Kiev, che si è conclusa sabato, l’Ucraina è sulla strada giusta; forse è vero. Ma è il treno su cui sta viaggiando che sta portando un sacco di pesi morti. Questo non è un treno ad alta velocità; ma assomiglia più a un ciuf, ciuf, di un parco di divertimenti per bambini.

View original post 905 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: