Commentaria

23/09/2015

Le disperate attività russe

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 7:02 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Nei giorni scorsi, Mosca ha drasticamente aumentato la sua assistenza militare alla Siria: insieme con aerei da guerra, elicotteri, artiglieria, carri armati, una torre di controllo per il traffico aereo e unità di case prefabbricate per un massimo di 1.000 persone, ha inviato circa 500 truppe russe in una base aerea nel porto siriano di Latakia. Anche se la Russia insiste sul fatto che le truppe siano sul posto per addestramento, ci sono rapporti che segnalano che le truppe russe siano coinvolte nei combattimenti. Il momento drammatico arriva, mentre centinaia di migliaia di siriani sono alle porte dell’Europa che chiedono a gran voce un rifugio lontano da un conflitto che ha ucciso milioni di persone, e che ha creato numeri impressionanti di sfollati.
Gli osservatori in Occidente hanno descritto il perno di Putin in Siria come una mossa audace e decisa, che mostra il brio di un leader forte negli…

View original post 1.288 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: