Commentaria

26/09/2015

L’Ucraina introduce sanzioni contro cittadini e aziende russe

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 6:59 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Il 16 settembre, il presidente ucraino Petro Poroshenko ha firmato un decreto che introduce sanzioni contro 105 imprese e 388 persone, principalmente russe, per aver sostenuto l’annessione della Crimea e la guerra nella regione ucraina orientale del Donbas. Il decreto è entrato in vigore il 22 settembre, quando il suo testo è stato pubblicato sul giornale ufficiale del governo, Uryadovy Kuryer. Si tratta di un gesto simbolico, in ritardo, e dovrebbe influire negativamente su chiunque, o su qualsiasi entità che attualmente opera in Russia. Allo stesso tempo, i tartari della Crimea e un gruppo di nazionalisti ucraini, hanno lanciato un blocco autostradale per i camion che trasportano merci in Crimea dall’Ucraina via terraferma. Questa mossa, a quanto pare sostenuta da Kiev, interesserà sia le aziende ucraine che commerciano con la Crimea, nonché i consumatori della Crimea.
L’Ucraina ha reciso i legami con il complesso militare-industriale russo, ha introdotto il divieto…

View original post 802 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: