Commentaria

27/10/2015

Gli interessi ucraini: putinismo, Berlino e sorprese d’oltreoceano

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 8:04 AM

Articles by Gabrielis Bedris

I funzionari russi stanno utilizzando i messaggi di Putin come colpi d’arma da fuoco contro l’Ucraina; il Business Forum ucraino-tedesco a Berlino è stato accompagnato da uno scambio di cortesie a livello governativo; l’agenzia di rating Standard & Poor ha aumentato il rating ucraino; un’inaspettata notizia da Stati Uniti e Canada.
La pausa sulla linea di confronto militare nel Donbas non deve trarre in inganno nessuno – il conflitto tra Ucraina e Russia è in pausa, ma ben lontano dalla sua fine. I difficili negoziati con i separatisti a Minsk, considerato che hanno ancora imposto nuove condizioni per il rilascio dei prigionieri ucraini, ne è un’altra prova. È chiaro che i militanti si sentono coccolati dal Cremlino.
Il presidente russo ha accusato le autorità ucraine di un “beffardo adempimento” degli accordi di Minsk, e di rifiutare di concordare le modifiche costituzionali con i rappresentanti delle due “repubbliche separatiste”.
In realtà…

View original post 413 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: