Commentaria

02/11/2015

I dubbi ucraini

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 7:31 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Nell’est della travagliata ucraina il cessate il fuoco sembra tenere, sia perché le difese nazionali di Kiev sono state rinforzate, sia perché il Cremlino è occupato altrove; ma terrà ancora, quando Mosca percepirà che le sanzioni non le verranno tolte?
La nuova svolta nel processo di negoziazione di Minsk ha portato, nel corso delle ultime sei settimane, ad un forte calo dei combattimenti in Ucraina dell’est, sia sul campo di battaglia che al tavolo dei negoziati.
La politica russa, che dal mese di aprile del 2014 con un conflitto a bassa intensità ha lanciato la sua dichiarata guerra ibrida nel Donbass, è stata quella di destabilizzare il governo riformista di Kiev. Però, le cose non sono andate esattamente secondo i piani. Il successo della controffensiva ucraina nell’estate del 2014, ha spinto Mosca, al fine di salvare le sue deleghe, ad intensificare il suo intervento, che a sua volta ha innescato…

View original post 1.184 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: