Commentaria

14/11/2015

Il significato di uguaglianza

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 8:51 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Chi ha seguito la lotta che si è sviluppata questa settimana nel parlamento ucraino per approvare la legge contro la discriminazione, può essere perdonato se pensava d’aver sbagliato città e di trovarsi nella Duma russa a Mosca, dove si promuove la violenza contro gli omosessuali. Alla fine, dopo tre sessioni parlamentari in cui l’omofobia la faceva da padrona, i deputati ucraini, il 12 novembre, hanno approvato la legge sostenuta dal presidente Petro Poroshenko e Unione europea, una legislazione che proibisce la discriminazione sul posto di lavoro. La norma è passata dopo sei tentativi, e solo dopo che l’altoparlante ha promesso che la legge non avrebbe introdotto i matrimoni omosessuali.
Quando si parla di omosessualità, si è subito spinti a cercare lo scandalo, la notizia che stupisce e che sconvolge, quella che dà fastidio e ci permette di criticare. Se poi si parla di legge ed omosessualità, l’attenzione aumenta, le critiche raddoppiano, e ci si ritrova combattuti…

View original post 575 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: