Commentaria

28/12/2015

Insistere ancora di più

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 9:20 AM

Articles by Gabrielis Bedris

La settimana scorsa gli Stati Uniti e l’Europa, ampliando ed estendendo le sanzioni fino a quando Mosca non s’atterrà agli accordi di Minsk e restituirà l’annessa Crimea a Kiev, hanno mantenuto i carboni vivi sotto la Russia: le nuove imposizioni di restrizioni di viaggio e di divieto di rapporti commerciali con le aziende e le persone collegate al presidente russo Vladimir Putin sono un forte e positivo segnale.
E, mentre Kiev vuole che le sanzioni contro Mosca vengano anche incrementate, è incoraggiante anche il solo fatto che la rotta sia stata mantenuta; perché, contrariamente a quanto sostengono a Mosca, le sanzioni, sommate al calo dei prezzi del petrolio, stanno facendo male alla non diversificata economia russa. Putin, può cercare di dare le colpe all’Occidente, ma i russi alla fine capiscono, che in mezzo a tanta esaltazione nazionale, c’è il degrado e il calo del tenore di vita.
I russi oggi…

View original post 508 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: