Commentaria

18/01/2016

La guerra nell’est dell’Ucraina

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 8:57 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Quasi due anni dopo lo scoppio dei combattimenti in Ucraina orientale sono morte oltre 9.000 persone; ma per capire come andrà a finire questo conflitto dobbiamo usare un’espressione di Soren Kierkegaard – La vita può essere capita solo all’indietro, ma va vissuta in avanti.
Molto prima che le parti dell’Ucraina orientale venissero trasformate in una zona di guerra, l’immagine di “due Ucraine” era diventata estremamente popolare nei media nazionali ed internazionali, i quali hanno diviso il paese in due zone etniche diverse, est e ovest.
Questo schema semplificato ha battezzato come “est” quattro capoluoghi di regione, le grandi città industriali di Donetsk, Dnipropetrovsk, Kharkiv e Lugansk. Nel dopoguerra, durante il periodo sovietico, le prime si sono ingrandite e sono state abitate da milioni di persone, mentre Lugansk è arrivata a 500.000. In queste città le persone principalmente parlano russo. Sia nel 2004 che nel 2010, la maggioranza degli elettori di…

View original post 3.357 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: