Commentaria

24/01/2016

La Russia scrolla le spalle per le accuse Litvinenko

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 12:16 AM

Articles by Gabrielis Bedris

La relazione finale della lunga inchiesta sulla morte dell’ex agente russo Alexander Litvinenko ha riacceso la polemica su ciò che è innegabilmente uno dei grandi casi di assassinio. La storia, un veleno segreto di cospirazione internazionale hanno tutti gli ingredienti per un thriller di spionaggio, ma le sue implicazioni sono tutt’altro che banali.
Al centro della questione c’è la strana morte, avvenuta nel novembre del 2006, di Alexander Litvinenko, un fuggitivo ex funzionario del servizio segreto russo, al quale nel 2003 è stato concesso asilo politico in Gran Bretagna. Lui è stato avvelenato da una rara sostanza radioattiva: il polonio-210. (vedi : https://bedrisga.wordpress.com/2015/08/04/linchiesta-litvinenko/).
Considerata la reputazione di Litvinenko, un feroce critico del presidente russo Vladimir Putin e dei suoi servizi di sicurezza, fin dall’inizio è stato affermato che lo Stato russo fosse coinvolto nel suo omicidio; ma solo ora, dopo la pubblicazione di un rapporto a seguito di un’inchiesta pubblica…

View original post 695 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: