Commentaria

07/02/2016

La propaganda russa e l’azione di disturbo regionale

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 8:04 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Nel gennaio 2016, il ministro della difesa russo Sergei Shoigu, ha annunciato la formazione di tre nuove divisioni nel distretto militare occidentale della Russia: due saranno dislocate vicino al confine con l’Ucraina e una vicino al confine bielorusso.
Questo orientamento militare contraddice le dichiarazioni ufficiali dei politici russi che, nel 2014 consideravano come loro principale nemico lo Stato islamico; va anche contro le affermazioni che la Russia non è in guerra con l’Ucraina, seppur i suoi funzionari insistano sulla necessità d’attuare gli accordi di cessate il fuoco di Minsk.
Tuttavia, i media russi hanno sempre insistito di una presunta minaccia da ovest, in particolare dai paesi baltici. In effetti, il direttore del Centro degli Studi Strategici di Mosca, Ivan Konovalov, paragona il rafforzamento delle forze NATO nella regione baltica alla concentrazione di truppe naziste in Europa orientale nel 1941. Invertendo la logica, è come affermare che il presidente Vladimir Putin…

View original post 779 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: