Commentaria

22/02/2016

Un occhio alle riforme ucraine

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 9:38 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Le più grandi sfide ucraine si sono dimostrate: la lentezza nei cambiamenti, i fallimenti, un governo corrotto e un sistema politico dominato dalle grandi imprese.
Nei primi mesi del 2016, l’amministrazione del presidente ucraino Petro Poroshenko ha subito un’importante serie di battute d’arresto, che stanno minacciando una nuova crisi politica. Il governo, mettendo a rischio il processo di Minsk, volto a risolvere il conflitto in Ucraina orientale e a creare prospettive di pace, non è riuscito a garantirsi il necessario sostegno in parlamento per far passare una riforma sul decentramento.
Il paese è scosso da diversi scandali con accuse di corruzione contro la squadra di Poroshenko, sui quali il presidente stava chiudendo un occhio. Il governo ha adottato il bilancio 2016, step necessario per ottenere dal Fondo monetario internazionale una nuova tranche di assistenza finanziaria, ma l’aiuto, per gli scandali successi, è stato ritardato. Il 16 febbraio il gabinetto del…

View original post 2.013 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: