Commentaria

18/03/2016

Putin mette alla prova la determinazione europea

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 10:28 AM

Articles by Gabrielis Bedris

I funzionari occidentali hanno sempre insistito che non ci fosse alcun legame tra le sanzioni imposte alla Russia per le sue azioni in Ucraina e l’intervento del Cremlino in Siria, ora, il ridimensionamento russo nel supporto militare al presidente Bashar al-Assad sta per testare la loro veridicità e determinazione.
I cinque anni di guerra siriana, l’afflusso di milioni di rifugiati che stanno alimentando disordini politici e minacciando l’esistenza della zona Schengen, il dibattito in Gran Bretagna per Brexit, sono diventati un critico problema per i leader del blocco; e, seppur le chiamate del primo ministro italiano Matteo Renzi per una distensione con la Russia non sono ancora riuscite a raccogliere molti supporters, la prospettiva di un accomodamento in Siria potrebbe aggiungere peso alla sua tesi.
– La Russia sta giocando un gioco molto intelligente – ha spiegato Sergio Fabbrini, il direttore della Scuola di Governo dell’Università Luiss di Roma –…

View original post 761 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: