Commentaria

01/04/2016

Una difesa contro la farsa di Minsk

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 6:16 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Alcuni leader politici occidentali sostengono che gli accordi di Minsk possono essere attuati solo se l’Ucraina farà le necessarie variazioni costituzionali ed elettorali, ma questi signori mancano di un fondamentale punto focale: l’Occidente e la Russia, violando il Memorandum di Budapest del 1994 sulle assicurazioni della sicurezza, hanno costretto l’Ucraina a rendere come principale priorità la sua sicurezza e quella dei suoi cittadini.
La Russia, in completa violazione del Memorandum, ha sfacciatamente invaso la Crimea e l’Ucraina orientale; ma nella ripartizione delle responsabilità dettate dall’accordo sono complici anche gli Stati Uniti, Regno Unito, Francia e Cina e, le loro assicurazioni sulla sovranità e l’integrità territoriale ucraina si sono dimostrate senza senso. Le sanzioni, seppur la Cina non le abbia sottoscritte, sono solo un bel esempio, ma non rappresentano una risposta all’imperialismo russo.
La violazione e la non esecuzione del Memorandum di Budapest certamente non favoriscono l’approccio ucraino agli accordi di…

View original post 1.057 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: