Commentaria

14/05/2016

L’evoluzione dell’economia ucraina

Filed under: riflessioni — Paolo Porsia @ 6:55 AM

Articles by Gabrielis Bedris

Dal febbraio 2014, con la rivoluzione della dignità, l’economia ucraina ha attraversato una tempesta perfetta.
Tra il 2010 e il 2013, la corruzione del governo Yanukovich e le spese sopra i limiti, avevano combinato un tasso di cambio fisso e significativi squilibri.
Dopo la rivoluzione, la ripartizione del commercio con la Russia, l’annessione illegale della Crimea e l’occupazione del Donbas, è arrivata una battuta d’arresto dell’economia: il dollaro Usa, tra il dicembre 2013 e dicembre 2015, è aumentato di valore di oltre il 200 per cento contro la grivna, e il PIL s’è ridotto del 6,8 per cento nel 2014 e del 9,9 per cento nel 2015.
Il lavoro che segue cerca di ripercorrere, suddividendola in tre parti, l’evoluzione economica ucraina:
i. La prima parte mostra come le misure amministrative, la stretta politica macroeconomica e il sostegno internazionale hanno permesso all’Ucraina di navigare nella burrasca economica;
ii. La seconda parte…

View original post 2.411 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: